Danza Egiziana Contemporanea

<span class="hpt_headertitle">Danza Egiziana Contemporanea</span>

CORSO DI DANZA EGIZIANA CONTEMPORANEA A MILANO

 

Corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano

 

Scopri il corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano della scuola di ballo Mediterranea Danza e Arti!

Conoscere il linguaggio espressivo della Danza Egiziana Contemporanea e la sua energia trasformatrice. Un metodo che integra le qualità di movimento della Danza Contemporanea e quella Medio Orientale, in armonia tra corpo e mente.

 

 

 

CORSO 2022-2023 DI DANZA EGIZIANA CONTEMPORANEA A MILANO

Nuovi linguaggi della danza
con Rossella Cicero
mercoledì
ore 20,30-22. Inizio corso 28 settembre 

 

CLICCA QUI E CONTATTACI SUBITO PER ISCRIVERTI

 

Corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano

 

Una rielaborazione contemporanea delle danze egiziane che parte dalla danza tradizionale e si sviluppa in senso contemporaneo, teatrale, comunicativo e raffinato, per uno stile espressivo senza confini geografici. Un metodo che integra la tradizione occidentale della Danza Moderna a quella Medio Orientale.

E’ un nuovo modo di avvicinare la danza che unisce la tradizione alla sensibilità di oggi e permette al corpo di muoversi con autenticità, bellezza e armonia; un percorso formativo innovativo per danzare con naturalezza e ricchezza sorprendente di possibilità movimento, un percorso di conoscenza, di divertimento, esperienza e condivisione artistica e culturale.

La Danza Egiziana Contemporanea esplora elementi, dinamismi e possibilità espressive degli stili di danza egiziana tradizionale Sha’abi – Sharqi – Baladi, per dar vita a un linguaggio nuovo che, conservando l’essenza originaria, si sviluppa in espressione contemporanea permettendo di danzare in un dialogo consapevole con il movimento e la musica.

Frequentare il corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano della scuola Mediterranea Danza e Arti vuol dire imparare a danzare in modo naturale e profondo, ad avere un dialogo consapevole e creativo con il movimento e la musica e soprattutto ad esprimere e valorizzare le potenzialità personali.
Si esce dalla lezione carichi di buonumore e benessere!

 

Corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano Corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano
Corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano Corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano

 

Le lezioni del corso di Danza Egiziana Contemporanea a Milano iniziano con un piacevole lavoro corporeo focalizzato sulla natura olistica della danza, il radicamento e l’integrazione del movimento. Si passa poi al lavoro specifico che serve a conoscere i dinamismi e le caratteristiche della danza egiziana contemporanea.
Attraverso sequenze prestabilite, si passerà alla danza vera e propria nei diversi stili e qualità di movimento, in relazione alla musica e allo spazio, prestando particolare attenzione all’elemento ritmico e all’espressività Tutto ciò formerà il bagaglio di conoscenza che consentirà, gradino per gradino, di sperimentare l’improvvisazione.
Le lezioni sono spesso accompagnate dalla percussione dal vivo, dal liuto e dal violoncello ma la danza egiziana contemporanea, oltre che su musica tradizionale, si presta a essere interpretata su qualsiasi tipo di musica cogliendone gli aspetti emozionali e comunicativi.

Non sono richieste precedenti esperienze di danza. Il corso è particolarmente adatto anche a chi proviene da altre discipline ed in particolare dalle danze medio-orientali e dalla danza del ventre – bellydance

L’insegnante è Rossella Cicero; la sua formazione in questo campo è iniziata nei diversi ambiti delle danze tradizionali del Medio Oriente e del Nord Africa per poi approdare a una corrente artistica contemporanea che evolve in un linguaggio attuale e uno stile espressivo senza confini geografici.

 

Mediterranea Danza e Arte Danza Egiziana Contemporanea
Mediterranea Danza e Arte Mediterranea Danza e Arte

DANZA EGIZIANA

La danza è una parte importante  della cultura popolare araba; è chiamata RAQS SHARQI e significa danza dell’oriente.

Oltre alla danza professionale, che prende posto in alcune occasioni, nei paesi arabi ogni  festa è  occasione per danzare: dalle estemporanee riunioni tra donne nell’ambito familiare, alle feste in occasione di matrimoni, celebrazioni e ricorrenze in genere.

Con  riferimento all’Egitto, divenuto dalla fine del XVII secolo il centro di influenza culturale ed artistica del mondo musulmano e caposcuola del movimento musicale dell’epoca contemporanea esistono tre forme di danza completamente integrate  alle ricche e varie tradizioni musicali e culturali di questo Paese: Sha’abi – Sharqi – Baladi.

Sha’abi. Lo Sha’abi  trova le sue origini nei villagggi e nelle piccole città  di tradizione rurale;  comprende le semplici canzoni e danze dei fellahin, delle comunità contadine, ma anche la complessa e sofisticata danza e musica del Said (Alto Egitto). Alcune danze sono interpretate sia dalle donne che dagli uomini offrendo così differenti  e appassionani possibilità di esplorazione dal punto di vista tecnico ed emozionale. 

Sharqi. L’attuale forma dello Sharqi trova lontane radici nella   musica e nella danza in uso nelle ricche corti islamiche del X e dell’XI secolo, nell’Età d’Oro dell’Islam, ma anche nella musica e nella danza  del  tardo periodo  Ottomano (XVIII secolo)

La forma Sharqi moderna prende forma a partire dal 1930, epoca in cui l’orchestra tradizionale si arricchisce di strumenti appartenenti alla tradizione occidentale dando via ad un repertorio nuovo. In questo periodo la danza trova ampia diffusione attraverso le numerose pellicole prodotte dal cinema egiziano. 

Baladi   Emerge al Cairo agli inizi degli anni ’20. Corrisponde ad una forma musicale vibrante,  strutturata e improvvisata allo stesso tempo, che trova le sue origini nelle canzoni e nei ritmi della tradizione rurale.  La danza e la musica Baladi  sono nate e si sono sviluppate di pari passo e costituiscono, nei complessi ed articolati   modi espressivi tutti da esplorare, l’incontro tra tradizione e modernità.

 

Rossella Cicero Si è accostata allo studio delle danze Mediorientali e del Nord Africa  in un’epoca in cui le poche insegnanti in Italia erano considerate delle vere e proprie pioniere. Ha approfondito la conoscenza delle danze perfezionandosi con i maestri e gli artisti più autorevoli e rappresentativi della danza egiziana e  del nord Africa: Mahmoud Reda, Mo’ Geddawy, Nelly Mazloum, Yousry Sharif, El Hady Cherifa (balletto Nazionale di Algeri), Leïla Haddad  e molti altri. Ma è soprattutto attraverso l’incontro con la coreografa egiziana Suraya Hilal, fin dalla metà degli anni ’90 e successivamente con la Hilal Dance,  che trova la dimensione più vicina alla propria sensibilità: quella di vivere e concepire le danze del mondo arabo nel loro aspetto emozionale, senza inutili decorazioni, attraverso un linguaggio contemporaneo privo di confini geografici.